La rincorsa parte da La Spezia

Prima squadra   20 Gennaio 2019
Condividi   share

Sono passati più di venti giorni dall’ultimo incontro del Venezia FC, ma ora finalmente la Serie BKT sta per tornare.

L’attesa è stata lunga per i tifosi arancioneroverdi, che hanno comunque potuto gustarsi i due nuovi acquisti: Cristiano Lombardi e Alessandro Rossi. Colpi importanti per la società lagunare, che ha voluto alzare l’asticella per vedere dove questo Venezia FC può arrivare.

Lunedì sera, nel posticipo della ventesima giornata, i Leoni sono attesi dalla trasferta di La Spezia contro una delle squadre più in forma del campionato. I bianconeri, reduci da cinque risultati utili consecutivi, si sono rinforzati con D’Eramo e Da Cruz e puntano a consolidare (e a migliorare) il settimo posto che vale i playoff.

Da Cruz potrebbe partire dal primo minuto, anche se è più probabile un suo utilizzo a gara in corso. Davanti, infatti, dovrebbe giocare Galabinov, appena rientrato in gruppo.

Il Venezia FC, invece, riparte con grandi stimoli. L’obiettivo è allontanare quanto prima la zona retrocessione, per ridurre allo stesso tempo il gap con chi precede.

Walter Zenga, dopo aver salutato Falzerano (trasferitosi a Perugia), Andelkovic (Padova) e Marsura (Carpi), può puntare su due innesti molto importanti per la categoria come i già citati Lombardi e Rossi. I due, entrambi provenienti dalla Lazio, hanno già dimostrato di poter giocare ad alti livelli e non vedono l’ora di confermarlo in laguna.

Difficile che partano titolari nel posticipo, ma mai dar nulla per scontato. I due attaccanti, infatti, si sono allenati molto bene in questi primi giorni a Venezia e scalpitano per una maglia da titolare.

Dietro, invece, si ripartirà dalle certezze. Vicario ha ampiamente mostrato a tutti di essere un portiere più che affidabile, mentre il duo Modolo-Domizzi resta una delle migliori coppie di centrali dell’intera Serie BKT.

Sarà un girone fondamentale anche per Mattia Zennaro. Il talento di Cannaregio, due presenze in campionato fin qui, è pronto al grande salto dopo aver impressionato alla prima da titolare contro il Carpi. Tanto dipenderà dalle scelte di mister Zenga, che sembra comunque voler puntare sul numero 15 arancioneroverde per questi sei mesi finali.

Si giocherà allo stadio Alberto Picco, impianto in sintetico in cui i bianconeri hanno perso solamente una volta fin qui (1-3 contro il Pescara), raccogliendo cinque vittorie e tre pareggi nei restanti otto incontri.

Il Venezia FC, però, non si vuole far spaventare ed è pronto a giocare il match alla pari. Dopo una prima parte di stagione non esaltante, i Leoni vogliono regalare ai propri tifosi un grande girone di ritorno, per tornare a far parte del gruppo di squadre che ambiscono alla promozione.

Tags     #SPEVEN    

Potrebbe interessarti anche