Battere il Carpi per chiudere l’anno con tre punti

Prima squadra   29 Dicembre 2018
Condividi   share

Il nuovo anno è alle porte e il Venezia FC vuole chiudere il 2018 con un successo, per interrompere la striscia negativa e riprendere il discorso interrotto una settimana fa. La chance arriva tre giorni dopo il ko in Abruzzo, quasi a voler fornire immediatamente ai Leoni l’occasione di rifarsi.

Domenica, infatti, al Penzo arriva il Carpi, nell’ultimo match di questo 2018. Zenga si aspetta delle risposte dai suoi ragazzi, a secco di gol nelle ultime due gare. Oltre a ciò, gli arancioneroverdi hanno raccolto solamente un punto in tre uscite, vedendo nuovamente la zona playoff allontanarsi. Numeri certamente negativi, ma che ancora non possono essere considerati allarmanti. I lagunari, infatti, rimangono in corsa per raggiungere le prime otto posizioni, utili per qualificarsi alla post season.

La partita di domani rappresenta una tappa importante nella stagione dei Leoni, che vogliono evitare la terza sconfitta consecutiva e allontanarsi dalle zone calde.

L’avversario sarà il Carpi di mister Castori, reduce da sei punti in cinque gare e in pena lotta per non retrocedere. Fuori casa, però, il ruolino di marcia degli emiliani è molto positivo: se si giocasse sempre in trasferta, infatti, i biancorossi occuperebbero la sesta posizione, a cinque lunghezze di distanza dalla prima.

Dati significativi, che testimoniano come la squadra di Castori si trovi a proprio agio quando si tratta di chiudere ogni spazio e ripartire in contropiede, tattica che con ogni probabilità metterà in atto anche domani pomeriggio.

Il Venezia FC dovrà essere paziente, consapevole di avere la qualità per portare a casa i tre punti. Zenga potrebbe riproporre il reparto offensivo già visto a Pescara, con Di Mariano e Marsura a supporto di Vrioni. Occhio però anche a Litteri: il numero 29 sta sempre meglio fisicamente e vuole tornare a fare quello che gli riesce meglio, segnare.

Sarà l’ultimo atto di un 2018 speciale per i tifosi arancioneroverdi, che hanno assistito ad alcuni momenti memorabili, fra cui la semifinale play off contro il Palermo dello scorso giugno.

L’obiettivo quest’anno è di replicare il finale della passata stagione, con la voglia di migliorarsi. Il destino dei lagunari, comunque, passa da gare come quella di domani contro il Carpi, fondamentale per riprendere contatto con le prime posizioni.

Tags     #VENCAR    

Potrebbe interessarti anche