Zanetti: “Dobbiamo fare di tutto per cercare di arrivare fino in fondo”

News / Prima squadra   06 Maggio 2021
Condividi   share

Mister Zanetti ha parlato oggi del prossimo match, che vedrà gli arancioneroverdi affrontare domani il Pordenone:

LA PARTITA CON IL PORDENONE
“Arriviamo a questa partita soddisfatti di aver ripreso una partita difficile come quella di Pisa; contro in nerazzurri non eravamo sicuramente nella nostra miglior giornata, forse inconsciamente eravamo convinti di aver già raggiunto l’obiettivo e questo ci deve essere di insegnamento, perchè dobbiamo capire che nel momento in cui non siamo mentalmente al 100% escono i nostri difetti e diventiamo vulnerabili. Dall’altro lato però, per l’ennesiva volta la squadra ha tirato fuori il suo immenso carattere ed orgoglio; durante l’intervallo avevo chiesto una reazione e loro l’hanno fatto. Il nostro percorso ora continua ed il nostro obiettivo è quello di fare più punti possibili in campionato, fermo restando che nella prossima partita dovrò fare attenzione a chi è diffidato. Il Pordenone domani sarà affamato di punti ma noi dovremo continuare a giocare con la nostra mentalità per fare una prestazione importante.”

playoffLA PARTITA DELL’ANDATA
“La partita dell’andata è stata la classica giornata storta. Avremmo probabilmente meritato di vincere per quanto visto in campo; in quel periodo giocavamo bene ma non riuscivamo a vincere, questo aspetto sarà sicuramente uno stimolo in più. Dopo la gara d’andata siamo stati bravi a ricompattarci con tutto l’ambiente; quando martellavo sulle prestazioni ed il modo di giocare intendevo proprio che continuare a credere in ciò che si fa porta poi a conquistare il risultato che abbiamo ottenuto nel match successivo, quando abbiamo vinto contro il Cittadella in quello che è stato il match spartiacque della stagione. Dopo la sconfitta di Pordenone la squadra ha continuato a credere in quello che sa fare ed abbiamo fatto 4 vittorie di fila. Abbiamo creato un certo tipo di atteggiamento sin dalle amichevoli estive, nelle quali non abbiamo mai perso; indipendentemente dal risultato o dall’avversario i ragazzi devono continuare ad affrontare gli allenamenti e le partite con questa impronta. Mi aspetto dai ragazzi che non mollino mai, e che mettano in campo tutto ciò che hanno.”

IL CAMPIONATO
“Vogliamo fare più punti possibili e tutti hanno grandi motivazioni. La Serie B è un campioanto difficile e fare 57 punti a due giornate dalla fine è già un grande risultato. Forse potevamo farne anche qualcuno in più e così saremmo stati perfetti. Non dimentichiamoci comunque che l’ordinario sarebbe stato salvarsi e riuscire ad arrivare tra le prime cinque significa aver fatto qualcosa di importantimo. Sul campo a ben guardare non si è vista tanta distanza tra noi e le squadre importanti, ogni partita si è decisa sui dettagli e sugli episodi, senza dimenticare che quest’anno abbiamo preso 18 pali e ci sono state alcune decisioni arbitrali avverse. Ora però dobbiamo fare di tutto per provare ad arrivare in fondo.”

Potrebbe interessarti anche