Progetti Internazionali: nuova partnership in Oman per il Venezia FC

News / Società   17 Dicembre 2020
Condividi   share

Prosegue senza sosta, nonostante le difficoltà legate al momento storico che stiamo vivendo, il lavoro dei Progetti Internazionali guidati da Paolo Poggi.
Il club arancioneroverde ha infatti stretto una partnership con Alpha Football Academy, una delle realtà calcistiche più importanti in Oman che ambisce a diventare la più importante accademia per la formazione di calciatori del paese.
Attraverso questa partnership, Alpha Football Academy usufruirà del know how del Venezia FC per far crescere i propri calciatori garantendo un alto livello degli allenamenti, basati sulla filosofia e sulla metodologia di lavoro del club arancioneroverde, aprendo inoltre un canale diretto con l’Oman, grazie al quale i giocatori di Alpha Football Academy avranno la possibilità di raggiungere Venezia per partecipare a camp o provini organizzati dal club lagunare.
Soddisfatto il Responsabile dell’Area Tecnica e dello Sviluppo dei Progetti Internazionali Paolo Poggi: “Sono estremamente felice di accogliere nella famiglia del Venezia FC i ragazzi dell’Alpha Football Academy. La loro volontà di condividere con noi un progetto di sviluppo del calcio giovanile d’élite in medio oriente, certifica il loro apprezzamento per il lavoro svolto dal nostro settore giovanile ed in particolare da Mattia Collauto, Evans Soligo e Simone Spina che sono stati a Muscat l’anno scorso per un camp. Da parte nostra crediamo molto nelle qualità tecniche e umane delle persone che rappresenteranno il Venice FC Oman (instagram ; twitter ; facebook). Questo è solo il primo passo di un progetto che si espanderà anche in altri paesi medio orientali.”
Soddisfazione anche per Meeran Yoosuf, Fondatore e Direttore di Alpha Football Academy: “Il Venezia FC è un club con 113 anni di storia e grazia alla loro grande esperienza da un punto di vista tecnico e tattico la nostra Accademia può crescere molto. Il Venezia FC ha dimostrato sin da subito la volontà di aiutare, supportare e far crescere la nostra Accademia e questo aspetto, unito alle qualità umane e tecniche delle persone che lavorano per il club arancioneroverde non ci hanno lasciato altra scelta che intraprendere questo viaggio insieme “.

Potrebbe interessarti anche