Mazzocchi: “Vogliamo giocarci le nostre carte fino alla fine”

News / Prima squadra   27 Aprile 2021
Condividi   share

Pasquale Mazzocchi nel corso della stagione è stato uno dei giocatori più utilizzati da mister Zanetti, divenendo inoltre uno dei beniamini dei tifosi grazie alle sue accelerazioni sulla fascia.

LA PAUSA
“In cuor nostro avremmo preferito giocare subito per cancellare la sconfitta contro la Salernitana; non dipende da noi prendere questo genere di decisioni che sono comunque comprensibili, dobbiamo però approfittare di questi giorni sia per correggere gli errori che per essere maggiormente consapevoli di quanto di buono abbiamo fatto. Ora ci aspetterà un vero e proprio tour de force con 4 partite in 10 giorni e non sarà semplice affrontarle, questo non vale solo per noi ma per tutte le squadre. Personalmente sto bene, normale che avendo giocato tantissime partite abbia qualche acciacco ma nulla di preoccupante, sono abituato a stringere in denti.”

IL FINALE DI CAMPIONATO
“Siamo arrivati fino a questo punto e non vogliamo assolutamente mollare proprio ora, vogliamo giocarci le nostre carte fino alla fine, proprio come abbiamo fatto sino a questo momento. La società ha sempre creduto in noi e noi abbiamo dato dimostrazione di meritare la posizione che abbiamo in classifica, ora sarà fondamentale dare il 100% e tirare le somme alla fine. Credo che ora non ci siano partite facili, in Serie B ci sono sempre sorprese e tutte le squadre sono di buon livello sia da un punto di vista tattico che tecnico. Abbiamo sempre affrontato le partite con grande umiltà e dobbiamo continuare ad avere questo tipo di approccio, ragionando di partita in partita. Il nostro punto di forza è la compattezza e la voglia di aiutarsi vicendevolmente, questo ha fatto e farà la differenza da qui alla fine del campionato.”

IL CHIEVO
“Il Chievo ha giocatori di grande gamba, forti, rapidi e con un ottimo palleggio, ma queste caratteristiche fanno parte anche del nostro dna. Sono stati costruiti per fare un campionato di vertice e dovremo stare attenti e concentrati per tutta la partita, non possiamo sbagliare da questo punto di vista. Nella gara di andata loro hanno pareggiato nei minuti di recupero e questo purtroppo ci è capitato anche in altre occasione, come a Salerno; dobbiamo trarre insegnamento da questi episodi per affrontare le prossime partite con grande attenzione, soprattutto negli ultimi istanti delle gare.”

Tags     Mazzocchi    

Potrebbe interessarti anche