In amichevole il Venezia FC supera l’Empoli 1-0

News / Prima squadra   03 Agosto 2019
Condividi   share

EMPOLI F.C.(4-3-1-2): Brignoli (35’st Provedel); Veseli,Nicolaou (26’st Romagnoli), Maietta, Antonelli (38’st Imperiale); Dezi, Stulac (41’st Ricci), Bandinelli; Laribi (35’st Piscopo); Mancuso (26’st Jakupovic), Moreo (38’st Mraz). A disposizione: Provedel, Perucchini, Romagnoli, Donati, Pirrello, Frattesi, Zelenkovs, Mraz, Piscopo, Ricci, Imperiale, Jakupovic. Allenatore: Chistian Bucchi

VENEZIA FC (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso (1’st Lakicevic), Modolo (35’st Soldati), Cremonesi (26’st Fiordaliso), Felicioli (19’st Maleh); Maleh (1’st St.Clair), Vacca (19’st Caligara), Zuculini (1’st Fiordilino); Aramu (19’st Gavioli); Bocalon (16’st Senesi), Capello (16’st Caccavallo). A disposizione: Bertinato, Casale, Senesi, Caligara, St.Clair; Fiordilino, Caccavallo, Gavioli, Strechie, Simeoni, Lakicevic, Soldati. Allenatore: Alessio Dionisi

Arbitro: Simone Sozza di Seregno. Assistenti: Robert Avalos di Legnano e Alessio Berti di Prato

Marcatori: 11’st Capello

A Vigasio è andato in scena un assaggio della prossima Serie BKT davanti ad un nutrito gruppo di tifosi arancioneroveri che hanno incitato i ragazzi di mister Dionisi dal 1′ al 90′ minuto. Il Venezia supera per 1-0 l’Empoli grazie ad una rete di Capello all’11 st.

Molto ordinate le squadre nei primi minuti di gioco, con entrambi i team che hanno ricercato il fraseggio palla a terra. Poche le occasioni da rete nei primi 25′, ma tanto equilibrio.

E’ il Venezia però a prendere il sopravvento nella seconda metà del primo tempo. Al 28′ Vacca imbecca bene Capello sulla sinistra, sul suo cross Bocalon non ci arriva per una questione di centimetri. Insiste il Venezia, con Zuculini che al 33′ mette in mezzo, ma Aramu viene anticipato. Due minuti dopo ancora i Leoni in attacco, con Capello che entra in area da sinistra, cross basso al centro con la difesa empolese che riesce a liberare l’area.

Al 36′ Bocalon si invola verso l’area, serve Zuculini sulla destra, che conquista il primo corner del match. Ancora Venezia in avanti al 39′ con Maleh che conquista il secondo corner. Sull’angolo, azione pericolosa del Venezia che viene fermata per fuorigioco. Al 42’l’Empoli si fa pericoloso con Antonelli, con una gran botta di destro che termina alla destra di Lezzerini. Al 44’Bocalon prova a colpire, senza fortuna, da posizione defilata.

Durante l’intervallo mister Dionisi sostituisce Fiordaliso, Zuculini e Maleh con Lakicevic, Fiordilino e St.Clair, mentre l’Empoli di mister Bucchi mantiene l’undici iniziale.

Al 4’st Maietta calcia da fuori area ma la palla termina alta sopra la traversa. All’8st ci prova Bandinelli da fuori area, ma il tiro è centrale. Al 10’st Lezzerini smanaccia su un cross proveniente da destra, Laribi calcia ma il tiro viene deviato in corner.

All’11’st il Venezia passa in vantaggio con Capello, che insacca di destro dopo un bellissimo assist di tacco di Aramu.

Al 14’st prova a reagire l’Empoli che prova il sinistro al volo, con la palla che termina a lato alla destra di Lezzerini. Al 16’st escono Bocalon e Capello ed entrano Caccavallo e Senesi. Al 17’st un sinistro di Moreo dal limite termina a lato di poco. Al’19st entrano Maleh, Caligara e Gavioli per Felicioli, Aramu e Caligara. Al 23’st Maleh calcia di sinistro dal limite, palla fuori. Al 26’st l’Empoli sostituisce Nikolaou con Romagnoli e e Mancuso con Jakupovic mentre per il Venezia rientra Fiordaliso per Cremonesi.

Al’35’st escono Laribi e Brignoli per Provedel per Piscopo. Pochi istanti prima Senesi cerca Fiordalino, che viene anticipato. Esce anche Modolo, per Soldati. Al 43’esce anche Stulac per Ricci. Negli ultimi minuti sono poche le azioni da segnalare.

Finisce 1-0 per il Venezia per Dionisi grazie alla rete di Capello, una partita che ha dato ottime indicazioni al mister in vista dei prossimi impegni e con i tifosi arancioneroverdi ad applaudire i Leoni.

Soddsifatto mister Dionisi al termine della partita:“Ho visto abnegazione e voglia di aiutarsi, che era la prima cosa che avevo chiesto ai ragazzi. Abbiamo giocato contro una squadra forte, noi abbiamo fatto la nostra partita. Abbiamo finito il primo tempo veramente bene e nel secondo nonostante vi fossero alcuni giocatori fuori ruolo abbiamo continuato a far bene. Va dato merito ai ragazzi, poi il risultato oggi non conta, quello che contava era fare una buona prestazione e noi l’abbiamo fatta.”

Alessandro Capello ha segnato il gol della vittoria: “E’ la prima vera amichevole che abbiamo disputato quest’anno, si è fatto un pò sentire il lavoro di preparazione fatto in ritiro però siamo soddisfatti, le gambe giravano bene. Sul gol ho chiamato la palla ad Aramu, lui è stato molto bravo a servirmela di tacco. Abbiamo fatto bene sia nel primo che nel secondo tempo, ora iniziano le partite che contano e noi ci faremo trovare pronti.”

Potrebbe interessarti anche