Il punto sul ventottesimo turno di campionato

News / Prima squadra   10 Marzo 2020
Condividi   share

Nel ventottesimo turno della Serie B, il Benevento ha dato una ulteriore prova della sua forza, vincendo per 4-0 in casa contro un Pescara che già nel primo tempo era sotto di 3 reti; per la capolista sono andati a segno Insigne, Sau, Moncini ed Improta.
Sono bastati 22 minuti all’Entella per mettere sotto scacco l’Ascoli grazie ai gol di Paolucci, Poli e De Luca su rigore. Questi 3 punti consentono ai liguri di restare sulla scia della zona playoff mentre l’Ascoli resta appaiato al Venezia FC, sconfitto in casa per 3-1 da Crotone, a quota 32 punti.
Il Chievo supera con un gol per tempo il Cosenza grazie ai gol di Djordevic e Meggiorini, mentre il Pordenone riesce nell’impresa di espugnare il sempre difficile Tombolato di Cittadella per 2-0; a segno Barison e Ciurria su rigore. Per i neroverdi si tratta della terza vittoria consecutiva, la seconda di fila lontano dalle mura amiche; vittoria in trasferta anche per la Cremonese, capace di vincere sul campo del lanciatissimo Frosinone per 2-0 grazie ai gol di Parigini e Castagnetti.
Non è bastata una grande prestazione al Trapani per vincere sul campo dell’Empoli; i toscani sono riusciti a rimediare al gol del solito Pettinari solo a 3 minuti dal termine su autogol di Pagliarulo.
Un gol di Mazzocchi al 22′ consente al Perugia di tornare alla vittoria contro la Salernitana, mentre il sentitissimo derby toscano tra Pisa e Livorno è stato vinto dai padroni di casa per 1-0 grazie al gol di Lisi al 63′.
La Juve Stabia infine, grazie ai soliti Calò e Forte (autori delle prime due reti), riesce a sconfiggere in casa lo Spezia che pure era riuscito ad accorciare le distanze con Ricci su rigore; a mettere la parola fine sul match il gol di Bifulco al minuto 73.

Tags     Stories    

Potrebbe interessarti anche