Il punto sul ventitreesimo turno di campionato

News / Prima squadra   11 Febbraio 2020
Condividi   share

La ventitreesima giornata si è chiusa ieri sera con il posticipo del lunedì, che ha visto la Salernitana vincere per 1-0 contro il Trapani grazie al gol di Djuric al 13′ del primo tempo. Con questa vittoria i campani raggiungono il Pordenone al quarto posto in classifica con 36 punti.
L’anticipo del venerdì tra Ascoli e Juve Stabia è terminato sul risultato di 2-2 con gli ospiti capaci di pareggiare al 95′ grazie ad un gol di testa del portiere Provedel. E’ la settima volta assoluta nella storia del calcio italiano che un portiere entra nel tabellino dei marcatori; prima di lui ci erano riusciti solo Sentimenti IV, Rigamonti, Rampulla, l’ex arancioneroverde Taibi, Toldo e Brignoli.
L’Empoli conquista a Cittadella la sua seconda vittoria consecutiva e risale in classifica affiancandosi al Pisa. In vantaggio con Mancuso, gli azzurri si fanno riprendere da Adorni ma è poi Bajrami a fissare il risultato sul 2-1 in favore degli ospiti. I toscani sembrano aver cambiato marcia dopo l’arrivo in panchina di Marino, grazie anche ai numerosi acquisti fatti in sede di calciomercato.
Il Crotone vince per 1-0 contro la Cremonese grazie ad un gol di Simy e conquista il secondo posto in classifica superando il Pordenone, che non va oltre al 2-2 interno contro un Livorno deciso a vendere cara la pelle. Per i neroverdi è il quinto punto nelle ultime 6 partite.
Raggiunge il secondo posto anche il Frosinone, grazie alla vittoria per 1-0 in trasferta contro uno sfortunato Venezia FC che nella ripresa ha colto 2 pali con Fiordilino e Zigoni.
Uno Spezia in gran forma supera in trasferta il Perugia per 3-0 grazie a 2 gol su rigore di M. Ricci e F. Ricci ed alla rete di N’Zola, conquistando così il decimo risultato utile consecutivo.
Il Pisa ottiene un prezioso pareggio interno contro il Chievo, che si era portato in vantaggio con Meggiorini; è Lisi a segnare la rete del pareggio nerazzurro.
L’Entella, prossimo avversario degli arancioneroverdi, ha superato il Pescara di Legrottaglie grazie a due rigori, messi a segno da De Luca e Rodriguez mentre il Cosenza ha perso tra le mura amiche contro la capolista Benevento, sempre più lanciata verso il traguardo della Serie A.

Tags     Stories    

Potrebbe interessarti anche