Il post partita di Venezia FC – Benevento

News / Prima squadra   30 Novembre 2019
Condividi   share

Mister Dionisi come di consueto è il primo a presentarsi in sala stampa al termine del match contro il Benevento, che ha visto gli ospiti vincere per 2-0 grazie alle reti di Coda e Caldirola:

“Siamo partiti bene ma poi, dopo il gol di Coda, sono emerse le differenze e non siamo più riusciti a riprendere il bandolo della matassa. Abbiamo fatto la partita, risultando però prevedibili e con una squadra come loro è necessario riuscire a fare la giocata determinante, mentre noi nel secondo tempo siamo risultati un pò scolastici nonostante la squadra abbia sempre continuato a giocare. Peccato perchè con loro è necessario essere perfetti per fare risultato. Noi abbiamo sbagliato qualcosa in più del solito ma davanti avevamo i migliori. Nella ripresa con i cambi abbiamo cercato di essere più offensivi ma non siamo riusciti a riprendere la partita. C’è stato un momento dove eravamo frenetici nel cercare il gol e nelle ripartenze rischiavamo.  Nel complesso non è stata una prestazione negativa, potevamo fare qualcosa di più ma non dimentichiamoci chi avevamo davanti. Da questa partita dobbiamo prendere il positivo e non dimenticarci il lato negativo.”

Franco Zuculini ha combattuto a centrocampo, giocando una buona gara:

“Dopo il loro gol siamo calati un pò da un punto di vista psicologico. Fino al gol abbiamo giocato bene, arrivando anche in porta. Oggi forse non abbiamo avuto la reazione che altre volte abbiamo avuto, e giocando contro la prima in classifica paghi dazio. Questa partita ci servirà da esempio per le prossime gare. Loro sono stati bravi a sfruttare le occasioni che hanno avuto.”

Sergiu Suciu ha giocato titolare anche oggi dopo l’ottima prova di Empoli:

“Oggi abbiamo affrontato la squadra più forte del campionato. Fino alla mezz’ora siamo stati padroni del campo, poi loro hanno trovato il gol e noi siamo andati in difficoltà. Ciò che mi ha impressionato del Benevento, oltre che il cinismo, è stato l’aspetto fisico; finora non abbiamo affrontato nessuna squadra così forte da questo punto di vista. Noi cerchiamo di giocare tutte le partite per vincere, dobbiamo continuare ad essere positivi a partire da Pescara, match che prepareremo con grande attenzione come facciamo sempre.”

Nicolò Casale ha fatto coppia in difesa con Marco Modolo:

“Nei primi 30 minuti abbiamo fatto molto bene, proponendo il nostro gioco, mentre dopo il gol abbiamo un pò subito il loro gioco e non siamo più riusciti a raddrizzarla. Noi nelle ultime partite abbiamo sempre fatto bene, oggi si è visto perchè il Benevento è primo in classifica. Già dalla prossima partita dobbiamo recuperare andando a Pescara con la mentalità giusta.”

Potrebbe interessarti anche