Il post partita di Brescia-Venezia FC

News / Prima squadra   21 Novembre 2020
Condividi   share

Il Venezia FC ha pareggiato in casa del Brescia per 2-2 dopo una prestazione ragguardevole; solo un gol di Papetti al 95′ ha evitato ai padroni di casa la sconfitta. Questa l’analisi di mister Zanetti:
“Siamo andati in svantaggio dopo aver subito un gol giunto su una giocata individuale degna di nota, però da quel momento la squadra ha iniziato a macinare gioco, sfoderando una grande prestazione. C’è un pò di amaro in bocca per non essere riusciti a chiudere la partita, perchè ne abbiamo avuto l’occasione e come spesso accade nel calcio, se non chiudi i match poi vieni punito. Peccato, perchè per quello che abbiamo visto in campo i ragazzi meritavano di uscire dal campo con i 3 punti, non solo per il cuore che hanno messo ma anche per il calcio che hanno espresso contro una squadra di altissimo livello. Ho fatto i complimenti ai ragazzi perchè se lo meritano, questo è un punto conquistato; dobbiamo restare umili, potevamo vincere e non è successo anche per la bravura degli avversari. Siamo una squadra convinta dei propri mezzi, siamo ad inizio percorso ma se continuiamo così il nostro futuro sarà importante, ed il nostro futuro iniza dalla prossima partita in casa contro l’Ascoli.”

Con le 2 reti messe a segno oggi Francesco Forte ha raggiunto quota 6 in classifica marcatori:
“Peccato non essere riusciti a portare a casa la vittoria, perchè come dico sempre i gol devono servire a quello. Ci prendiamo questo punto e pensiamo subito alla prossima partita contro l’Ascoli, in cui dovremo mantenere questa cattiveria e questa umiltà. Non dimentichiamoci che abbiamo giocato contro una squadra molto forte come il Brescia, dobbiamo prenderci i meriti per quello che abbiamo fatto oggi e mantenere questo entusiasmo, perchè stiamo facendo qualcosa di importante, senza dimenticare che ciò che conta sono i punti. In rosa abbiamo giocatori molto forti, quello che non deve mai mancare deve essere la concentrazione ed il carattere e lo stiamo dimostrando, sono davvero orgoglioso di far parte di questo gruppo.”

Alessandro Capello ha disputato oggi un’ottima partita nel nuovo ruolo cucitogli addosso da mister Zanetti:
“Credo di aver disputato una buona partita oggi, soprattutto in fase di possesso palla. Mi sto trovando bene in questa nuova posizione, anche perchè mi sento più libero di svariare in mezzo al capo, toccando tanti palloni.Nella ripresa ho avuto anche un’occasione per segnare ma il portiere di casa è stato molto bravo e mi ha negato la gioia del gol, ma al di la di questo credo che oggi la squadra abbia disputato un’ottima partita, l’avevamo preparata molto bene e già nel primo tempo eravamo riusciti a mettere il Brescia in difficoltà. Anche quando ci siamo trovati sotto siamo sempre stati consapevoli di quello che dovevamo fare, tanto è vero che siamo riusciti a ribaltarla, andando a pochi secondi dai 3 punti. Peccato perchè dopo questa prestazione la squadra meritava la vittoria, però è un punto che muove la classifica ottenuto contro una squadra forte.”

Potrebbe interessarti anche