Ibsa e Venezia FC, una partnership di successo

News / Società   13 Gennaio 2021
Condividi   share

IBSA, per il secondo anno consecutivo Top Sponsor del Venezia FC, è un’azienda farmaceutica a capitale privato, fondata a Lugano nel 1945 ed acquisita dall’attuale proprietà nel 1985 . Oggi è presente con i propri prodotti in oltre 80 paesi nei 5 continenti. Il Gruppo, che conta 13 filiali in Europa, Cina e Stati Uniti impiega complessivamente più di 2.000 persone, distribuite fra le diverse sedi e siti produttivi e nei suoi 14 laboratori di Ricerca e Sviluppo in tutto il mondo. Grazie ad un ampio e competitivo portafoglio prodotti, che copre 9 principali aree terapeutiche, IBSA ha raggiunto una posizione di primo piano nei mercati mondiali: in particolare, è il quarto maggiore operatore nell’area Fertilità e uno dei leader mondiali nei prodotti a base di acido ialuronico.

Silvio Dionisi, Responsabile del Marketing Strategico di IBSA, ha voluto raccontare le motivazioni che hanno portato il gruppo elvetico ad investire nel mondo dello Sport e del Venezia FC:
“Abbiamo senza dubbio una attenzione particolare per il mondo sportivo, IBSA ITALIA infatti vanta già alcune importanti sponsorizzazioni non solo nel calcio, ma anche nel basket e nel rugby. Nel caso del Venezia FC invece è intervenuta direttamente la Casa Madre svizzera per dare il via alla collaborazione con il club arancioneroverde, che è iniziata in un periodo difficile come quello della pandemia legata al Covid-19. Abbiamo individuato nel Venezia FC – prosegue Dionisi – il corretto campo di azione per la nostra azienda e lo abbiamo fatto perchè rappresenta una città importantissima che presenta diverse similitudini con IBSA. La città lagunare è di ampio respiro internazionale ed è conosciuta in tutto il mondo, e pur essendo una meravigliosa città classica ha insita una grande modernità, basti pensare che quest’anno è stato azionato per la prima volta il Mose, uno strumento tecnologicamente unico al mondo; allo stesso modo IBSA ha una vision di carattere globale ed è votata alla modernità ed alla tecnologia, che ci ha consentito di brevettare numerosi prodotti. In un anno così difficile, dove gli strumenti di visibilità sono limitati anche a causa dell’assenza di pubblico negli stadi, abbiamo deciso di investire nel club arancioneroverde e nella città che esso rappresenta, poichè rappresentano un brand estremamente identificativo.”

Cosa ne pensa del campionato che sta disputando la squadra arancioneroverde?
“La squadra sta andando bene e sta esprimendo un buon livello di gioco. Quest’anno il club ha investito su diversi giovani interessanti provenienti da diversi paesi europei dimostrando di essere un club lungimirante e di respiro internazionale, come l’azienda che rappresento. Sono convinto che la squadra guidata da mister Zanetti darà del filo da torcere a tutti sino al termine della stagione.”

Potrebbe interessarti anche