Finale playoff, cerimoniale ad hoc e 14 telecamere

News / Società   22 Maggio 2021
Condividi   share

Tempo di finale playoff, ultimo atto della Serie BKT 2020-2021. Di fronte un derby veneto, Venezia e Cittadella, due squadre che hanno costruito con le idee, oltre che con la qualità dei giocatori, il loro straordinario campionato. Le gare andranno su Dazn e Rai.

E la Lega Serie B vuole garantire e anzi migliorare lo spettacolo con una serie di iniziative e implementazioni tecnologiche, in entrambe le finali, che permettano a tutti di gustare l’evento nel migliore dei modi possibili.

Innanzitutto il cerimoniale d’ingresso con l’arco e il cerchio di centrocampo che personalizzeranno la gara insieme a una grafica ad hoc, alle spalle dei giocatori schierati in attesa dell’inno italiano, celebrativa dei due club che si giocano la Serie A.

Quindi le telecamere, che saranno 14 (rispetto alle otto solitamente utilizzate durante la stagione). In particolare oltre alle due centrali in tribuna, la piattina a bordocampo, la reverse sotto la gradinata, le due 16 metri e le due retroporta, saranno aggiunte due telecamere sulla linea di fondo, un’altra con ottica larga per inquadrare l’insieme dello stadio e gli schemi dei giocatori, quindi una che correrà sul lato lungo del campo e un’altra ancora che da bordocampo sarà in grado di definire con estrema definizione i gesti tecnici dei giocatori. Infine una telecamera a spalla per riprendere la cerimonia e le panchine durante la gara. Anche le camere posizionate tradizionalmente nelle altre parti del campo saranno di tecnologia superiore per garantire rallenty più dinamici e dettagliati e, circa i retroporta, capaci di seguire l’azione e coprire tutta l’area di rigore.

Potrebbe interessarti anche