Dionisi:”A Verona per giocarcela alla pari”

News / Prima squadra   01 Febbraio 2020
Condividi   share

Domani il Venezia FC giocherà al Bentegodi il derby contro il ChievoVerona. Mister Dionisi analizza così il momento della squadra in vista del match:

I NUOVI ARRIVI
“Sono contento dei ragazzi che sono arrivati dal mercato. Da questa mattina si allenano con noi anche Firenze e Longo; Marco lo conoscete bene, è già stato a Venezia ed è un giocatore di qualità. Samuele è un attaccante che attacca gli spazi e che è abile nell’allungare la squadra e si farà apprezzare, ne sono sicuro. Siamo contenti del fatto che i ragazzi che sono arrivati abbiano espresso la ferma volontà di venire a Venezia a darci una mano. Dovranno mettersi a disposizione del gruppo, che sono certo li accoglierà nel modo migliore, come ha fatto oggi, mettendoli nelle condizioni di far bene.”

LA PARTITA COL CHIEVO
“Sarà convocato Marino e rientrano Maleh e Fiordilino, inoltre ci saranno anche Firenze e Longo. Il nostro obiettivo è quello di muovere sempre la classifica ed essere costanti. Noi abbiamo tanto da dimostrare pensando anche alla partita di andata, dove siamo rimasti in dieci quasi da subito. Sarà un match difficile, dovremo restare in partita per tutta la durata dell’incontro. Il Chievo ha giocatori forti, che hanno fatto la Serie A, ma andremo a Verona per giocarcela alla pari, esprimendo il nostro calcio, perchè questa è una qualità della nostra squadra.”

L’ATTEGGIAMENTO
“I ragazzi si sono allenati davvero bene in settimana, con intensità. L’obiettivo è quello di dare continuità però veniamo da una partita non abbiamo fatto molto bene per cui dobbiamo far di tutto per riconoscerci domani con il Chievo. L’atteggiamento che la squadra mette in campo è un aspetto fondamentale; Il Chievo gioca non il nostro stesso modulo, e questo aspetto può essere un vantaggio ma allo stesso tempo possono metterci in difficoltà. Quello che dobbiamo fare è metterli in difficoltà con il gioco di squadra.”

Potrebbe interessarti anche